Investimenti

Meglio acquistare lingotti o monete d’oro?

Che differenza c’è e cosa è meglio tra l’oro da investimento e le monete d’oro?

Meglio acquistare lingotti o monete d’oro? che differenza c’è tra lingotti e monete d’oro? come acquistare il mio oro da investimento?

In questo articolo elencheremo in modo chiaro i vantaggi e gli svantaggi e le principali differenze di due forme di investimento (lingotti di oro puro e monete d’oro) lo specifichiamo subito,  entrambe molto valide.

 

Cosa vuol dire Oro da investimento?

Innanzitutto capiamo la differenza tra oro da investimento e oro da gioielleria.

Abbiamo già spiegato qui cosa vuol dire e come si valuta la purezza dell’oro, ma quand’è che l’oro viene considerato da investimento?

In italia è la Legge  n° 7 del 17 gennaio del 2000 che determina le caratteristiche che i lingotti d’oro e le monete d’oro devono avere per essere considerate da investimento e quindi esenti tasse.

nello specifico si definisce oro da investimento un peso superiore ad un grammo di oro con una purezza pari o superiore a 995 millesimi, quindi con al massimo lo 0,005% di impurità. mentre per le monete d’oro si reputano da investimento quelle coniate dopo il 1800, che hanno o hanno avuto corso legale nel paese d’origine e con purezza pari o superiore a 900 millesimi.

La differenza rispetto all’oro da gioielleria è notevole, in quanto quest’ultimo difficilmente supera una purezza di 750 millesimi.

 

 

 

lingotti e monete di oro puro

Quali sono i vantaggi dell’oro da investimento?

L’oro da investimento è esente da iva.

Non importa se lo si compra o lo si vende, se l’oro è puro è una merce non tassata, quindi valida alla stregua di denaro contante e viene utilizzato da banche e stati come principale mezzo di investimento.

 

l’oro non cala durante le crisi finanziarie.

L’oro non segue i meccanismi delle aziende quotate in borsa, quanto piuttosto l’andamento globale dei mercati e delle monete.

Quando una crisi incombe, generalmente l’oro aumenta di valore, rendendolo il perfetto bene rifugio.

 

Mantiene Guadagna valore nel tempo.

L’oro subisce fluttuazioni costanti, guadagnando o perdendo valore nel giro di giorni o mesi, tuttavia la situazione torna sempre stabile e l’oro, dal 1900 ad oggi ha guadagnato moltissimo valore, in quanto materia rara e di difficile estrazione.

 

L’oro è un diversificatore di investimento.

Dal momento che l’oro cala in momenti di crisi e mantiene il suo valore nel tempo, possiamo usarlo come salvagente finanziario, per avere maggiore sicurezza e tutela quando affrontiamo altri tipi di investimenti a lungo termine, una sorta di copertura del rischio per altre attività di investimento più rischiose

 

L’oro è facile da custodire.

Se la nostra paura è quella di essere derubati o semplicemente vogliamo conservare molto valore in poco spazio (come ad esempio cassette di sicurezza che aumento il loro valore con l’ampiezza o cassaforti personali) allora l’oro è ciò che fa per noi.

Un kg di oro non supera le dimensioni del vostro smartphone.

 

L’oro è accessibile

Non importa il nostro potere di acquisto, chiunque può incominciare ad investire in oro. Acquistare pochi grammi ogni 3 mesi ci consente comunque di avere migliaia di euro investiti in pochi anni.

 

Ma allora cosa è meglio comprare tra le monete e i lingotti?

Bisogna capire innanzitutto una cosa: il valore dei lingotti di oro puro è dato esclusivamente dalla materia prima,  qualsiasi marchio ci sia stampato sopra non conta. Per le monete il discorso è un po’ più complicato.

Le monete hanno certamente il valore dato dal materiale di cui sono costituite, il loro valore intrinseco, diverso dal loro valore nominale (che può essere molto simile alle volte) ma anche un valore dato dalla loro rarità, le condizioni in cui si trovano e altri fattori come la data di conio, marchio di zecca errori di stampa o se sono state messe in circolo o nascono come monete da collezione.

C’è da dire che, in media, le monete, date tutte queste caratteristiche, costano (e dunque valgono)tendenzialmente di più rispetto ai lingotti.

Quindi possiamo trarre le seguenti conclusioni:

 

  • I lingotti sono preferibili alle monete se si è alle prime armi nel mondo dei metalli da investimento, in quanto relativi al solo costo di manifattura e prezzo del metallo.
  • Le monete mantengono un valore più alto nella loro forma originale, quindi non sono da fondere ma da conservare e rivendere nel loro stato migliore.
  • Entrambi i lingotti e le monete sono ottimi investimenti per ogni budget.
  • Non importa il reddito o la somma che si possiede, chiunque può incominciare ad investire oggi con pochi e semplici passi.

Ti consigliamo di dare un’occhiata ai prodotti disponibili nello store per incominciare a comprare monete o lingotti d’oro e d’argento al miglior prezzo!

Ora hai i mezzi per scegliere,

Pillola rossa o pillola blu?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *