Globaloro

Comprare oro online, la guida 2024 in 5 punti

comprare oro online banner

Indice

 

Acquistare oro e lingotti d’oro online nel 2024, la guida completa in 5 punti

Ti stai chiedendo se comprare oro online è rischioso oppure se acquistare lingotti d’oro online è vantaggioso o legale? E poi se voglio rivenderlo? Come faccio a fidarmi? E se mi rubano i soldi? 

Ok, rilassati e libera la testa, in questo articolo risponderemo a tutte le tue domande ed in generale ti spiegheremo come comprare oro online e come districarsi nel mondo dell’oro da investimento oggi.Ma anche qui partiamo da una premessa, ovvero la definizione di oro da investimento.

Per oro da investimento si intende tutti i lingotti e placchette in oro con purezza superiore al 99% (995 millesimi) oppure monete in oro con purezza almeno del 90% (900 millesimi) coniate dopo il 1800 e che abbiano avuto corso legale nel paese.

La definizione di oro da investimento può essere trovata nella legge n.7 del 2000 in riferimento agli operatori professionali in oro che lasciamo a questo link.

Per quanto riguarda le tasse esiste solo una tassa sul plusvalore, ovvero una tassa sulla vendita dell’oro.

In pratica immaginiamo di aver acquistato un chilo di oro a 50.000 € e di averlo venduto a 55.000 € , ecco, bisogna dichiarare la vendita e pagare il 26% di tasse sui 5.000€ di guadagno.

Se non avessimo la ricevuta, e di conseguenza nessun metodo per certificare il prezzo di acquisto,  lo stesso 26% andrebbe pagato sul 25% del TOTALE del valore, quindi sul 25% di 50.000€ …ecco, conservate la ricevuta quando acquistate oro, è assolutamente nel vostro interesse.

4- strategie di investimento: come investire in oro online?

Eccoci arrivati alla parte davvero interessante, ovvero come investire in oro online senza rimetterci dei soldi, evitando le fluttuazioni e massimizzando il valore.

Partiamo subito con il dire che non esiste una strategia uguale per tutti, ma esistono delle regole abbastanza semplici da seguire

  1. Avere un obbiettivo – Consigliamo fortemente di partire con bene chiara la quantità di oro che si vuole acquistare, se il 20% o 50% del proprio patrimonio oppure diciamo 10000€ entro un paio di anni.  Non esiste una formula corretta, ma un piano da seguire è sempre utile
  2. Dividere gli acquisti mese per mese – Acquistando mese per mese è più semplice contrastare le fluttuazioni del prezzo dell’oro. Ad esempio, acquistando 10 grammi il primo mese a 10€ al grammo, 10 grammi il secondo con l’oro a 8€ e 10 grammi il terzo con l’oro di nuovo a 10€, vuol dire che ho acquistato 30 grammi di oro a 9,3€ al grammo, ovvero la media delle quotazioni mensili, se invece avessi voluto acquistare tutto in un mese solo, non avrei avuto la certezza di fare un buon affare in quanto l’andamento dell’oro non è prevedibile e non avrei la certezza di stare comprando ad un buon prezzo.
  3. Capire la propria disponibilità – Non tutti hanno 10.000€ da investire in un colpo solo ma questo non preclude la èossibilità di investire in oro. Sicuramente è meglio investire in lingotti o monete del taglio più grande possibile, poiché in percentuale il ricarico dell’operatore è inferiore, tuttavia investendo 300 euro ogni mese si possono mettere da parte quasi 4000€ in un anno…mica ci sputiamo sopra.
  4. Più spendi e più risparmi – Mai una regola fu più adatta, ecco un veloce esempio pratico. prendete questi nostri due prodotti  “lingotto in oro fuso da 5 grammi” e “lingotto in oro fuso da 50 grammi”, vi basta dividere il prezzo per il numero di grammi e fare una percentuale per trovare il nostro ricarico sul prodotto…. ma non preoccupatevi ve lo dico io: per il lingotto da 5 grammi il nostro ricarico(chiamato anche spread) incide del 7% sul prezzo dell’oro, mentre per il lingotto da 50grammi il nostro ricarico incide solo del 2%.
  5. Nell’oro non c’è una regola d’oro – l’investimento vuol dire acquistaree mettere da parte e nessuno potrà sapere cosa succede con il prezzo dell’oro. certo, l’oro è aumentato esponenzialmente da 100 anni a questa parte e negli ultimi 7 anni ha registrato una crescita superiore al 70% come si può vedere nel grafico cliccando sul link, tuttavia bisogna investire solo se si ha fiducia nell’oro o se si vuole diversificare il portafoglio. I motivi per farlo sono mille ma allungheremmo davvero troppo il brodo.

amCharts

5- Investire non vuol dire speculare

Non vi promettiamo come alcuni che acquistando oro online diventerete i nuovi Jeff bezos o altro, perchè non sarebbe vero.

Acquistare oro vuol dire avere un salvagente: se il mercato entra in crisi l’oro aumenta il suo valore, se le cose vanno male e un’epidemia mondiale mette pancia all’aria il mercato globale allora l’oro aumenta il suo valore, se gli Stati Uniti e la Russia con buona compagnia della Cina decidessero mai di tagliare i ponti l’uno con l’altro allora l’oro aumenterebbe il suo valore, se… vabbè avete capito il senso.

L’oro aumenta il suo valore in tempo di crisi, e vi aiuta a mantenere una stabilità economica anche in tempi bui, questo si, possiamo garantirvelo.

Vi rimandiamo ad un altro nostro articolo che tratta questo tema in modo più approfondito —-> LEGGI QUI

6- Comprare a buon prezzo

Lo so, nel titolo ho detto che ci sarebbero stati 5 punti, ma l’ultimo punto è un promemoria per ricordarvi di confrontare sempre i prezzi che trovate online.

Noi vi lasciamo qui di seguito una serie di prodotti che vendiamo sul sito, voi li confrontate con gli altri siti e acquistate dove pagate meno (o chi vi offre il servizio migliore…siamo imbattibili anche in quello, ma vabbè) semplice,no?

Ci leggiamo alla prossima guida!

Partiamo dalla bella notizia: L’oro da investimento è esente da IVA.

Ma anche qui partiamo da una premessa, ovvero la definizione di oro da investimento.

Per oro da investimento si intende tutti i lingotti e placchette in oro con purezza superiore al 99% (995 millesimi) oppure monete in oro con purezza almeno del 90% (900 millesimi) coniate dopo il 1800 e che abbiano avuto corso legale nel paese.

La definizione di oro da investimento può essere trovata nella legge n.7 del 2000 in riferimento agli operatori professionali in oro che lasciamo a questo link.

Per quanto riguarda le tasse esiste solo una tassa sul plusvalore, ovvero una tassa sulla vendita dell’oro.

In pratica immaginiamo di aver acquistato un chilo di oro a 50.000 € e di averlo venduto a 55.000 € , ecco, bisogna dichiarare la vendita e pagare il 26% di tasse sui 5.000€ di guadagno.

Se non avessimo la ricevuta, e di conseguenza nessun metodo per certificare il prezzo di acquisto,  lo stesso 26% andrebbe pagato sul 25% del TOTALE del valore, quindi sul 25% di 50.000€ …ecco, conservate la ricevuta quando acquistate oro, è assolutamente nel vostro interesse.

4- strategie di investimento: come investire in oro online?

Eccoci arrivati alla parte davvero interessante, ovvero come investire in oro online senza rimetterci dei soldi, evitando le fluttuazioni e massimizzando il valore.

Partiamo subito con il dire che non esiste una strategia uguale per tutti, ma esistono delle regole abbastanza semplici da seguire

  1. Avere un obbiettivo – Consigliamo fortemente di partire con bene chiara la quantità di oro che si vuole acquistare, se il 20% o 50% del proprio patrimonio oppure diciamo 10000€ entro un paio di anni.  Non esiste una formula corretta, ma un piano da seguire è sempre utile
  2. Dividere gli acquisti mese per mese – Acquistando mese per mese è più semplice contrastare le fluttuazioni del prezzo dell’oro. Ad esempio, acquistando 10 grammi il primo mese a 10€ al grammo, 10 grammi il secondo con l’oro a 8€ e 10 grammi il terzo con l’oro di nuovo a 10€, vuol dire che ho acquistato 30 grammi di oro a 9,3€ al grammo, ovvero la media delle quotazioni mensili, se invece avessi voluto acquistare tutto in un mese solo, non avrei avuto la certezza di fare un buon affare in quanto l’andamento dell’oro non è prevedibile e non avrei la certezza di stare comprando ad un buon prezzo.
  3. Capire la propria disponibilità – Non tutti hanno 10.000€ da investire in un colpo solo ma questo non preclude la èossibilità di investire in oro. Sicuramente è meglio investire in lingotti o monete del taglio più grande possibile, poiché in percentuale il ricarico dell’operatore è inferiore, tuttavia investendo 300 euro ogni mese si possono mettere da parte quasi 4000€ in un anno…mica ci sputiamo sopra.
  4. Più spendi e più risparmi – Mai una regola fu più adatta, ecco un veloce esempio pratico. prendete questi nostri due prodotti  “lingotto in oro fuso da 5 grammi” e “lingotto in oro fuso da 50 grammi”, vi basta dividere il prezzo per il numero di grammi e fare una percentuale per trovare il nostro ricarico sul prodotto…. ma non preoccupatevi ve lo dico io: per il lingotto da 5 grammi il nostro ricarico(chiamato anche spread) incide del 7% sul prezzo dell’oro, mentre per il lingotto da 50grammi il nostro ricarico incide solo del 2%.
  5. Nell’oro non c’è una regola d’oro – l’investimento vuol dire acquistaree mettere da parte e nessuno potrà sapere cosa succede con il prezzo dell’oro. certo, l’oro è aumentato esponenzialmente da 100 anni a questa parte e negli ultimi 7 anni ha registrato una crescita superiore al 70% come si può vedere nel grafico cliccando sul link, tuttavia bisogna investire solo se si ha fiducia nell’oro o se si vuole diversificare il portafoglio. I motivi per farlo sono mille ma allungheremmo davvero troppo il brodo.

amCharts

5- Investire non vuol dire speculare

Non vi promettiamo come alcuni che acquistando oro online diventerete i nuovi Jeff bezos o altro, perchè non sarebbe vero.

Acquistare oro vuol dire avere un salvagente: se il mercato entra in crisi l’oro aumenta il suo valore, se le cose vanno male e un’epidemia mondiale mette pancia all’aria il mercato globale allora l’oro aumenta il suo valore, se gli Stati Uniti e la Russia con buona compagnia della Cina decidessero mai di tagliare i ponti l’uno con l’altro allora l’oro aumenterebbe il suo valore, se… vabbè avete capito il senso.

L’oro aumenta il suo valore in tempo di crisi, e vi aiuta a mantenere una stabilità economica anche in tempi bui, questo si, possiamo garantirvelo.

Vi rimandiamo ad un altro nostro articolo che tratta questo tema in modo più approfondito —-> LEGGI QUI

6- Comprare a buon prezzo

Lo so, nel titolo ho detto che ci sarebbero stati 5 punti, ma l’ultimo punto è un promemoria per ricordarvi di confrontare sempre i prezzi che trovate online.

Noi vi lasciamo qui di seguito una serie di prodotti che vendiamo sul sito, voi li confrontate con gli altri siti e acquistate dove pagate meno (o chi vi offre il servizio migliore…siamo imbattibili anche in quello, ma vabbè) semplice,no?

Ci leggiamo alla prossima guida!

[/vc_column_text]

[/vc_column][/vc_row] Partiamo dalla bella notizia: L’oro da investimento è esente da IVA.

Ma anche qui partiamo da una premessa, ovvero la definizione di oro da investimento.

Per oro da investimento si intende tutti i lingotti e placchette in oro con purezza superiore al 99% (995 millesimi) oppure monete in oro con purezza almeno del 90% (900 millesimi) coniate dopo il 1800 e che abbiano avuto corso legale nel paese.

La definizione di oro da investimento può essere trovata nella legge n.7 del 2000 in riferimento agli operatori professionali in oro che lasciamo a questo link.

Per quanto riguarda le tasse esiste solo una tassa sul plusvalore, ovvero una tassa sulla vendita dell’oro.

In pratica immaginiamo di aver acquistato un chilo di oro a 50.000 € e di averlo venduto a 55.000 € , ecco, bisogna dichiarare la vendita e pagare il 26% di tasse sui 5.000€ di guadagno.

Se non avessimo la ricevuta, e di conseguenza nessun metodo per certificare il prezzo di acquisto,  lo stesso 26% andrebbe pagato sul 25% del TOTALE del valore, quindi sul 25% di 50.000€ …ecco, conservate la ricevuta quando acquistate oro, è assolutamente nel vostro interesse.

4- strategie di investimento: come investire in oro online?

Eccoci arrivati alla parte davvero interessante, ovvero come investire in oro online senza rimetterci dei soldi, evitando le fluttuazioni e massimizzando il valore.

Partiamo subito con il dire che non esiste una strategia uguale per tutti, ma esistono delle regole abbastanza semplici da seguire

  1. Avere un obbiettivo – Consigliamo fortemente di partire con bene chiara la quantità di oro che si vuole acquistare, se il 20% o 50% del proprio patrimonio oppure diciamo 10000€ entro un paio di anni.  Non esiste una formula corretta, ma un piano da seguire è sempre utile
  2. Dividere gli acquisti mese per mese – Acquistando mese per mese è più semplice contrastare le fluttuazioni del prezzo dell’oro. Ad esempio, acquistando 10 grammi il primo mese a 10€ al grammo, 10 grammi il secondo con l’oro a 8€ e 10 grammi il terzo con l’oro di nuovo a 10€, vuol dire che ho acquistato 30 grammi di oro a 9,3€ al grammo, ovvero la media delle quotazioni mensili, se invece avessi voluto acquistare tutto in un mese solo, non avrei avuto la certezza di fare un buon affare in quanto l’andamento dell’oro non è prevedibile e non avrei la certezza di stare comprando ad un buon prezzo.
  3. Capire la propria disponibilità – Non tutti hanno 10.000€ da investire in un colpo solo ma questo non preclude la èossibilità di investire in oro. Sicuramente è meglio investire in lingotti o monete del taglio più grande possibile, poiché in percentuale il ricarico dell’operatore è inferiore, tuttavia investendo 300 euro ogni mese si possono mettere da parte quasi 4000€ in un anno…mica ci sputiamo sopra.
  4. Più spendi e più risparmi – Mai una regola fu più adatta, ecco un veloce esempio pratico. prendete questi nostri due prodotti  “lingotto in oro fuso da 5 grammi” e “lingotto in oro fuso da 50 grammi”, vi basta dividere il prezzo per il numero di grammi e fare una percentuale per trovare il nostro ricarico sul prodotto…. ma non preoccupatevi ve lo dico io: per il lingotto da 5 grammi il nostro ricarico(chiamato anche spread) incide del 7% sul prezzo dell’oro, mentre per il lingotto da 50grammi il nostro ricarico incide solo del 2%.
  5. Nell’oro non c’è una regola d’oro – l’investimento vuol dire acquistaree mettere da parte e nessuno potrà sapere cosa succede con il prezzo dell’oro. certo, l’oro è aumentato esponenzialmente da 100 anni a questa parte e negli ultimi 7 anni ha registrato una crescita superiore al 70% come si può vedere nel grafico cliccando sul link, tuttavia bisogna investire solo se si ha fiducia nell’oro o se si vuole diversificare il portafoglio. I motivi per farlo sono mille ma allungheremmo davvero troppo il brodo.

amCharts

5- Investire non vuol dire speculare

Non vi promettiamo come alcuni che acquistando oro online diventerete i nuovi Jeff bezos o altro, perchè non sarebbe vero.

Acquistare oro vuol dire avere un salvagente: se il mercato entra in crisi l’oro aumenta il suo valore, se le cose vanno male e un’epidemia mondiale mette pancia all’aria il mercato globale allora l’oro aumenta il suo valore, se gli Stati Uniti e la Russia con buona compagnia della Cina decidessero mai di tagliare i ponti l’uno con l’altro allora l’oro aumenterebbe il suo valore, se… vabbè avete capito il senso.

L’oro aumenta il suo valore in tempo di crisi, e vi aiuta a mantenere una stabilità economica anche in tempi bui, questo si, possiamo garantirvelo.

Vi rimandiamo ad un altro nostro articolo che tratta questo tema in modo più approfondito —-> LEGGI QUI

6- Comprare a buon prezzo

Lo so, nel titolo ho detto che ci sarebbero stati 5 punti, ma l’ultimo punto è un promemoria per ricordarvi di confrontare sempre i prezzi che trovate online.

Noi vi lasciamo qui di seguito una serie di prodotti che vendiamo sul sito, voi li confrontate con gli altri siti e acquistate dove pagate meno (o chi vi offre il servizio migliore…siamo imbattibili anche in quello, ma vabbè) semplice,no?

Ci leggiamo alla prossima guida!

[/vc_column_text]

[/vc_column][/vc_row]Esiste un terzo ed ultimo fattore da conoscere: L’antiriciclaggio.

Quando acquistate oro su siti internet vi verranno richiesti, prima o dopo, una serie di documenti e di verifiche della vostra identità, poichè vige la cosidetta adeguata verifica del cliente. In poche parole ogni professionista dell’oro è tenuto dalla legge a verificare che chi acquista o vende oro o altri metalli preziosi sia effettivamente chi dice di essere.

Di nuovo, cosa vuol dire per te? Nulla di spaventoso, ti richiederanno più documenti identificativi ed allungheranno un po’ la tua procedura di acquisto, al termine della quale ti verrà rilasciata la fattura, che dovrai conservare per la tassazione…. che adesso ovviamente ti spiego.

3- La tassazione dell’oro da investimento come funziona

Partiamo dalla bella notizia: L’oro da investimento è esente da IVA.

Ma anche qui partiamo da una premessa, ovvero la definizione di oro da investimento.

Per oro da investimento si intende tutti i lingotti e placchette in oro con purezza superiore al 99% (995 millesimi) oppure monete in oro con purezza almeno del 90% (900 millesimi) coniate dopo il 1800 e che abbiano avuto corso legale nel paese.

La definizione di oro da investimento può essere trovata nella legge n.7 del 2000 in riferimento agli operatori professionali in oro che lasciamo a questo link.

Per quanto riguarda le tasse esiste solo una tassa sul plusvalore, ovvero una tassa sulla vendita dell’oro.

In pratica immaginiamo di aver acquistato un chilo di oro a 50.000 € e di averlo venduto a 55.000 € , ecco, bisogna dichiarare la vendita e pagare il 26% di tasse sui 5.000€ di guadagno.

Se non avessimo la ricevuta, e di conseguenza nessun metodo per certificare il prezzo di acquisto,  lo stesso 26% andrebbe pagato sul 25% del TOTALE del valore, quindi sul 25% di 50.000€ …ecco, conservate la ricevuta quando acquistate oro, è assolutamente nel vostro interesse.

4- strategie di investimento: come investire in oro online?

Eccoci arrivati alla parte davvero interessante, ovvero come investire in oro online senza rimetterci dei soldi, evitando le fluttuazioni e massimizzando il valore.

Partiamo subito con il dire che non esiste una strategia uguale per tutti, ma esistono delle regole abbastanza semplici da seguire

  1. Avere un obbiettivo – Consigliamo fortemente di partire con bene chiara la quantità di oro che si vuole acquistare, se il 20% o 50% del proprio patrimonio oppure diciamo 10000€ entro un paio di anni.  Non esiste una formula corretta, ma un piano da seguire è sempre utile
  2. Dividere gli acquisti mese per mese – Acquistando mese per mese è più semplice contrastare le fluttuazioni del prezzo dell’oro. Ad esempio, acquistando 10 grammi il primo mese a 10€ al grammo, 10 grammi il secondo con l’oro a 8€ e 10 grammi il terzo con l’oro di nuovo a 10€, vuol dire che ho acquistato 30 grammi di oro a 9,3€ al grammo, ovvero la media delle quotazioni mensili, se invece avessi voluto acquistare tutto in un mese solo, non avrei avuto la certezza di fare un buon affare in quanto l’andamento dell’oro non è prevedibile e non avrei la certezza di stare comprando ad un buon prezzo.
  3. Capire la propria disponibilità – Non tutti hanno 10.000€ da investire in un colpo solo ma questo non preclude la èossibilità di investire in oro. Sicuramente è meglio investire in lingotti o monete del taglio più grande possibile, poiché in percentuale il ricarico dell’operatore è inferiore, tuttavia investendo 300 euro ogni mese si possono mettere da parte quasi 4000€ in un anno…mica ci sputiamo sopra.
  4. Più spendi e più risparmi – Mai una regola fu più adatta, ecco un veloce esempio pratico. prendete questi nostri due prodotti  “lingotto in oro fuso da 5 grammi” e “lingotto in oro fuso da 50 grammi”, vi basta dividere il prezzo per il numero di grammi e fare una percentuale per trovare il nostro ricarico sul prodotto…. ma non preoccupatevi ve lo dico io: per il lingotto da 5 grammi il nostro ricarico(chiamato anche spread) incide del 7% sul prezzo dell’oro, mentre per il lingotto da 50grammi il nostro ricarico incide solo del 2%.
  5. Nell’oro non c’è una regola d’oro – l’investimento vuol dire acquistaree mettere da parte e nessuno potrà sapere cosa succede con il prezzo dell’oro. certo, l’oro è aumentato esponenzialmente da 100 anni a questa parte e negli ultimi 7 anni ha registrato una crescita superiore al 70% come si può vedere nel grafico cliccando sul link, tuttavia bisogna investire solo se si ha fiducia nell’oro o se si vuole diversificare il portafoglio. I motivi per farlo sono mille ma allungheremmo davvero troppo il brodo.

amCharts

5- Investire non vuol dire speculare

Non vi promettiamo come alcuni che acquistando oro online diventerete i nuovi Jeff bezos o altro, perchè non sarebbe vero.

Acquistare oro vuol dire avere un salvagente: se il mercato entra in crisi l’oro aumenta il suo valore, se le cose vanno male e un’epidemia mondiale mette pancia all’aria il mercato globale allora l’oro aumenta il suo valore, se gli Stati Uniti e la Russia con buona compagnia della Cina decidessero mai di tagliare i ponti l’uno con l’altro allora l’oro aumenterebbe il suo valore, se… vabbè avete capito il senso.

L’oro aumenta il suo valore in tempo di crisi, e vi aiuta a mantenere una stabilità economica anche in tempi bui, questo si, possiamo garantirvelo.

Vi rimandiamo ad un altro nostro articolo che tratta questo tema in modo più approfondito —-> LEGGI QUI

6- Comprare a buon prezzo

Lo so, nel titolo ho detto che ci sarebbero stati 5 punti, ma l’ultimo punto è un promemoria per ricordarvi di confrontare sempre i prezzi che trovate online.

Noi vi lasciamo qui di seguito una serie di prodotti che vendiamo sul sito, voi li confrontate con gli altri siti e acquistate dove pagate meno (o chi vi offre il servizio migliore…siamo imbattibili anche in quello, ma vabbè) semplice,no?

Ci leggiamo alla prossima guida!

[/vc_column_text]

[/vc_column][/vc_row]

Esiste un terzo ed ultimo fattore da conoscere: L’antiriciclaggio.

Quando acquistate oro su siti internet vi verranno richiesti, prima o dopo, una serie di documenti e di verifiche della vostra identità, poichè vige la cosidetta adeguata verifica del cliente. In poche parole ogni professionista dell’oro è tenuto dalla legge a verificare che chi acquista o vende oro o altri metalli preziosi sia effettivamente chi dice di essere.

Di nuovo, cosa vuol dire per te? Nulla di spaventoso, ti richiederanno più documenti identificativi ed allungheranno un po’ la tua procedura di acquisto, al termine della quale ti verrà rilasciata la fattura, che dovrai conservare per la tassazione…. che adesso ovviamente ti spiego.

3- La tassazione dell’oro da investimento come funziona

Partiamo dalla bella notizia: L’oro da investimento è esente da IVA.

Ma anche qui partiamo da una premessa, ovvero la definizione di oro da investimento.

Per oro da investimento si intende tutti i lingotti e placchette in oro con purezza superiore al 99% (995 millesimi) oppure monete in oro con purezza almeno del 90% (900 millesimi) coniate dopo il 1800 e che abbiano avuto corso legale nel paese.

La definizione di oro da investimento può essere trovata nella legge n.7 del 2000 in riferimento agli operatori professionali in oro che lasciamo a questo link.

Per quanto riguarda le tasse esiste solo una tassa sul plusvalore, ovvero una tassa sulla vendita dell’oro.

In pratica immaginiamo di aver acquistato un chilo di oro a 50.000 € e di averlo venduto a 55.000 € , ecco, bisogna dichiarare la vendita e pagare il 26% di tasse sui 5.000€ di guadagno.

Se non avessimo la ricevuta, e di conseguenza nessun metodo per certificare il prezzo di acquisto,  lo stesso 26% andrebbe pagato sul 25% del TOTALE del valore, quindi sul 25% di 50.000€ …ecco, conservate la ricevuta quando acquistate oro, è assolutamente nel vostro interesse.

4- strategie di investimento: come investire in oro online?

Eccoci arrivati alla parte davvero interessante, ovvero come investire in oro online senza rimetterci dei soldi, evitando le fluttuazioni e massimizzando il valore.

Partiamo subito con il dire che non esiste una strategia uguale per tutti, ma esistono delle regole abbastanza semplici da seguire

  1. Avere un obbiettivo – Consigliamo fortemente di partire con bene chiara la quantità di oro che si vuole acquistare, se il 20% o 50% del proprio patrimonio oppure diciamo 10000€ entro un paio di anni.  Non esiste una formula corretta, ma un piano da seguire è sempre utile
  2. Dividere gli acquisti mese per mese – Acquistando mese per mese è più semplice contrastare le fluttuazioni del prezzo dell’oro. Ad esempio, acquistando 10 grammi il primo mese a 10€ al grammo, 10 grammi il secondo con l’oro a 8€ e 10 grammi il terzo con l’oro di nuovo a 10€, vuol dire che ho acquistato 30 grammi di oro a 9,3€ al grammo, ovvero la media delle quotazioni mensili, se invece avessi voluto acquistare tutto in un mese solo, non avrei avuto la certezza di fare un buon affare in quanto l’andamento dell’oro non è prevedibile e non avrei la certezza di stare comprando ad un buon prezzo.
  3. Capire la propria disponibilità – Non tutti hanno 10.000€ da investire in un colpo solo ma questo non preclude la èossibilità di investire in oro. Sicuramente è meglio investire in lingotti o monete del taglio più grande possibile, poiché in percentuale il ricarico dell’operatore è inferiore, tuttavia investendo 300 euro ogni mese si possono mettere da parte quasi 4000€ in un anno…mica ci sputiamo sopra.
  4. Più spendi e più risparmi – Mai una regola fu più adatta, ecco un veloce esempio pratico. prendete questi nostri due prodotti  “lingotto in oro fuso da 5 grammi” e “lingotto in oro fuso da 50 grammi”, vi basta dividere il prezzo per il numero di grammi e fare una percentuale per trovare il nostro ricarico sul prodotto…. ma non preoccupatevi ve lo dico io: per il lingotto da 5 grammi il nostro ricarico(chiamato anche spread) incide del 7% sul prezzo dell’oro, mentre per il lingotto da 50grammi il nostro ricarico incide solo del 2%.
  5. Nell’oro non c’è una regola d’oro – l’investimento vuol dire acquistaree mettere da parte e nessuno potrà sapere cosa succede con il prezzo dell’oro. certo, l’oro è aumentato esponenzialmente da 100 anni a questa parte e negli ultimi 7 anni ha registrato una crescita superiore al 70% come si può vedere nel grafico cliccando sul link, tuttavia bisogna investire solo se si ha fiducia nell’oro o se si vuole diversificare il portafoglio. I motivi per farlo sono mille ma allungheremmo davvero troppo il brodo.

amCharts

5- Investire non vuol dire speculare

Non vi promettiamo come alcuni che acquistando oro online diventerete i nuovi Jeff bezos o altro, perchè non sarebbe vero.

Acquistare oro vuol dire avere un salvagente: se il mercato entra in crisi l’oro aumenta il suo valore, se le cose vanno male e un’epidemia mondiale mette pancia all’aria il mercato globale allora l’oro aumenta il suo valore, se gli Stati Uniti e la Russia con buona compagnia della Cina decidessero mai di tagliare i ponti l’uno con l’altro allora l’oro aumenterebbe il suo valore, se… vabbè avete capito il senso.

L’oro aumenta il suo valore in tempo di crisi, e vi aiuta a mantenere una stabilità economica anche in tempi bui, questo si, possiamo garantirvelo.

Vi rimandiamo ad un altro nostro articolo che tratta questo tema in modo più approfondito —-> LEGGI QUI

6- Comprare a buon prezzo

Lo so, nel titolo ho detto che ci sarebbero stati 5 punti, ma l’ultimo punto è un promemoria per ricordarvi di confrontare sempre i prezzi che trovate online.

Noi vi lasciamo qui di seguito una serie di prodotti che vendiamo sul sito, voi li confrontate con gli altri siti e acquistate dove pagate meno (o chi vi offre il servizio migliore…siamo imbattibili anche in quello, ma vabbè) semplice,no?

Ci leggiamo alla prossima guida!

[/vc_column_text]

[/vc_column][/vc_row]Questo cosa vuol dire per te? che dovrai stare attento a non spendere troppo e confrontare i vari siti di oro online per paragonare i prezzi, i servizi offerti e quanto incide la spedizione del tuo oro da investimento

Acquistare oro online presenta un altro limite: i pagamenti.

Non si può pagare con contanti e con carta di credito in quanto i limiti di legge di circa 2000€ vengono superati molto in fretta quando si parla di oro e perché i gestori delle carte di credito richiedono una percentuale su ogni transazione avvenuta e, molto spesso, questa percentuale supera di molto la percentuale di guadagno del banco metalli.

Per questi motivi sul nostro sito, ad esempio, è impossibile pagare con carta di credito, solo con bonifico bancario (più sicuro e tracciabile).

 

Esiste un terzo ed ultimo fattore da conoscere: L’antiriciclaggio.

Quando acquistate oro su siti internet vi verranno richiesti, prima o dopo, una serie di documenti e di verifiche della vostra identità, poichè vige la cosidetta adeguata verifica del cliente. In poche parole ogni professionista dell’oro è tenuto dalla legge a verificare che chi acquista o vende oro o altri metalli preziosi sia effettivamente chi dice di essere.

Di nuovo, cosa vuol dire per te? Nulla di spaventoso, ti richiederanno più documenti identificativi ed allungheranno un po’ la tua procedura di acquisto, al termine della quale ti verrà rilasciata la fattura, che dovrai conservare per la tassazione…. che adesso ovviamente ti spiego.

3- La tassazione dell’oro da investimento come funziona

Partiamo dalla bella notizia: L’oro da investimento è esente da IVA.

Ma anche qui partiamo da una premessa, ovvero la definizione di oro da investimento.

Per oro da investimento si intende tutti i lingotti e placchette in oro con purezza superiore al 99% (995 millesimi) oppure monete in oro con purezza almeno del 90% (900 millesimi) coniate dopo il 1800 e che abbiano avuto corso legale nel paese.

La definizione di oro da investimento può essere trovata nella legge n.7 del 2000 in riferimento agli operatori professionali in oro che lasciamo a questo link.

Per quanto riguarda le tasse esiste solo una tassa sul plusvalore, ovvero una tassa sulla vendita dell’oro.

In pratica immaginiamo di aver acquistato un chilo di oro a 50.000 € e di averlo venduto a 55.000 € , ecco, bisogna dichiarare la vendita e pagare il 26% di tasse sui 5.000€ di guadagno.

Se non avessimo la ricevuta, e di conseguenza nessun metodo per certificare il prezzo di acquisto,  lo stesso 26% andrebbe pagato sul 25% del TOTALE del valore, quindi sul 25% di 50.000€ …ecco, conservate la ricevuta quando acquistate oro, è assolutamente nel vostro interesse.

4- strategie di investimento: come investire in oro online?

Eccoci arrivati alla parte davvero interessante, ovvero come investire in oro online senza rimetterci dei soldi, evitando le fluttuazioni e massimizzando il valore.

Partiamo subito con il dire che non esiste una strategia uguale per tutti, ma esistono delle regole abbastanza semplici da seguire

  1. Avere un obbiettivo – Consigliamo fortemente di partire con bene chiara la quantità di oro che si vuole acquistare, se il 20% o 50% del proprio patrimonio oppure diciamo 10000€ entro un paio di anni.  Non esiste una formula corretta, ma un piano da seguire è sempre utile
  2. Dividere gli acquisti mese per mese – Acquistando mese per mese è più semplice contrastare le fluttuazioni del prezzo dell’oro. Ad esempio, acquistando 10 grammi il primo mese a 10€ al grammo, 10 grammi il secondo con l’oro a 8€ e 10 grammi il terzo con l’oro di nuovo a 10€, vuol dire che ho acquistato 30 grammi di oro a 9,3€ al grammo, ovvero la media delle quotazioni mensili, se invece avessi voluto acquistare tutto in un mese solo, non avrei avuto la certezza di fare un buon affare in quanto l’andamento dell’oro non è prevedibile e non avrei la certezza di stare comprando ad un buon prezzo.
  3. Capire la propria disponibilità – Non tutti hanno 10.000€ da investire in un colpo solo ma questo non preclude la èossibilità di investire in oro. Sicuramente è meglio investire in lingotti o monete del taglio più grande possibile, poiché in percentuale il ricarico dell’operatore è inferiore, tuttavia investendo 300 euro ogni mese si possono mettere da parte quasi 4000€ in un anno…mica ci sputiamo sopra.
  4. Più spendi e più risparmi – Mai una regola fu più adatta, ecco un veloce esempio pratico. prendete questi nostri due prodotti  “lingotto in oro fuso da 5 grammi” e “lingotto in oro fuso da 50 grammi”, vi basta dividere il prezzo per il numero di grammi e fare una percentuale per trovare il nostro ricarico sul prodotto…. ma non preoccupatevi ve lo dico io: per il lingotto da 5 grammi il nostro ricarico(chiamato anche spread) incide del 7% sul prezzo dell’oro, mentre per il lingotto da 50grammi il nostro ricarico incide solo del 2%.
  5. Nell’oro non c’è una regola d’oro – l’investimento vuol dire acquistaree mettere da parte e nessuno potrà sapere cosa succede con il prezzo dell’oro. certo, l’oro è aumentato esponenzialmente da 100 anni a questa parte e negli ultimi 7 anni ha registrato una crescita superiore al 70% come si può vedere nel grafico cliccando sul link, tuttavia bisogna investire solo se si ha fiducia nell’oro o se si vuole diversificare il portafoglio. I motivi per farlo sono mille ma allungheremmo davvero troppo il brodo.

amCharts

5- Investire non vuol dire speculare

Non vi promettiamo come alcuni che acquistando oro online diventerete i nuovi Jeff bezos o altro, perchè non sarebbe vero.

Acquistare oro vuol dire avere un salvagente: se il mercato entra in crisi l’oro aumenta il suo valore, se le cose vanno male e un’epidemia mondiale mette pancia all’aria il mercato globale allora l’oro aumenta il suo valore, se gli Stati Uniti e la Russia con buona compagnia della Cina decidessero mai di tagliare i ponti l’uno con l’altro allora l’oro aumenterebbe il suo valore, se… vabbè avete capito il senso.

L’oro aumenta il suo valore in tempo di crisi, e vi aiuta a mantenere una stabilità economica anche in tempi bui, questo si, possiamo garantirvelo.

Vi rimandiamo ad un altro nostro articolo che tratta questo tema in modo più approfondito —-> LEGGI QUI

6- Comprare a buon prezzo

Lo so, nel titolo ho detto che ci sarebbero stati 5 punti, ma l’ultimo punto è un promemoria per ricordarvi di confrontare sempre i prezzi che trovate online.

Noi vi lasciamo qui di seguito una serie di prodotti che vendiamo sul sito, voi li confrontate con gli altri siti e acquistate dove pagate meno (o chi vi offre il servizio migliore…siamo imbattibili anche in quello, ma vabbè) semplice,no?

Ci leggiamo alla prossima guida!

[/vc_column_text]

[/vc_column][/vc_row]Partiamo da una premessa: Il prezzo dell’oro varia costantemente e non è prevedibile. Per questo motivo i banchi metalli si mettono al sicuro aggiungendo un ricarico sul prezzo dell’oro, così da mantenere in piedi l’azienda ed evitare di vendere in perdita se la quotazione ha forti fluttuazioni.

Questo cosa vuol dire per te? che dovrai stare attento a non spendere troppo e confrontare i vari siti di oro online per paragonare i prezzi, i servizi offerti e quanto incide la spedizione del tuo oro da investimento

Acquistare oro online presenta un altro limite: i pagamenti.

Non si può pagare con contanti e con carta di credito in quanto i limiti di legge di circa 2000€ vengono superati molto in fretta quando si parla di oro e perché i gestori delle carte di credito richiedono una percentuale su ogni transazione avvenuta e, molto spesso, questa percentuale supera di molto la percentuale di guadagno del banco metalli.

Per questi motivi sul nostro sito, ad esempio, è impossibile pagare con carta di credito, solo con bonifico bancario (più sicuro e tracciabile).

 

Esiste un terzo ed ultimo fattore da conoscere: L’antiriciclaggio.

Quando acquistate oro su siti internet vi verranno richiesti, prima o dopo, una serie di documenti e di verifiche della vostra identità, poichè vige la cosidetta adeguata verifica del cliente. In poche parole ogni professionista dell’oro è tenuto dalla legge a verificare che chi acquista o vende oro o altri metalli preziosi sia effettivamente chi dice di essere.

Di nuovo, cosa vuol dire per te? Nulla di spaventoso, ti richiederanno più documenti identificativi ed allungheranno un po’ la tua procedura di acquisto, al termine della quale ti verrà rilasciata la fattura, che dovrai conservare per la tassazione…. che adesso ovviamente ti spiego.

3- La tassazione dell’oro da investimento come funziona

Partiamo dalla bella notizia: L’oro da investimento è esente da IVA.

Ma anche qui partiamo da una premessa, ovvero la definizione di oro da investimento.

Per oro da investimento si intende tutti i lingotti e placchette in oro con purezza superiore al 99% (995 millesimi) oppure monete in oro con purezza almeno del 90% (900 millesimi) coniate dopo il 1800 e che abbiano avuto corso legale nel paese.

La definizione di oro da investimento può essere trovata nella legge n.7 del 2000 in riferimento agli operatori professionali in oro che lasciamo a questo link.

Per quanto riguarda le tasse esiste solo una tassa sul plusvalore, ovvero una tassa sulla vendita dell’oro.

In pratica immaginiamo di aver acquistato un chilo di oro a 50.000 € e di averlo venduto a 55.000 € , ecco, bisogna dichiarare la vendita e pagare il 26% di tasse sui 5.000€ di guadagno.

Se non avessimo la ricevuta, e di conseguenza nessun metodo per certificare il prezzo di acquisto,  lo stesso 26% andrebbe pagato sul 25% del TOTALE del valore, quindi sul 25% di 50.000€ …ecco, conservate la ricevuta quando acquistate oro, è assolutamente nel vostro interesse.

4- strategie di investimento: come investire in oro online?

Eccoci arrivati alla parte davvero interessante, ovvero come investire in oro online senza rimetterci dei soldi, evitando le fluttuazioni e massimizzando il valore.

Partiamo subito con il dire che non esiste una strategia uguale per tutti, ma esistono delle regole abbastanza semplici da seguire

  1. Avere un obbiettivo – Consigliamo fortemente di partire con bene chiara la quantità di oro che si vuole acquistare, se il 20% o 50% del proprio patrimonio oppure diciamo 10000€ entro un paio di anni.  Non esiste una formula corretta, ma un piano da seguire è sempre utile
  2. Dividere gli acquisti mese per mese – Acquistando mese per mese è più semplice contrastare le fluttuazioni del prezzo dell’oro. Ad esempio, acquistando 10 grammi il primo mese a 10€ al grammo, 10 grammi il secondo con l’oro a 8€ e 10 grammi il terzo con l’oro di nuovo a 10€, vuol dire che ho acquistato 30 grammi di oro a 9,3€ al grammo, ovvero la media delle quotazioni mensili, se invece avessi voluto acquistare tutto in un mese solo, non avrei avuto la certezza di fare un buon affare in quanto l’andamento dell’oro non è prevedibile e non avrei la certezza di stare comprando ad un buon prezzo.
  3. Capire la propria disponibilità – Non tutti hanno 10.000€ da investire in un colpo solo ma questo non preclude la èossibilità di investire in oro. Sicuramente è meglio investire in lingotti o monete del taglio più grande possibile, poiché in percentuale il ricarico dell’operatore è inferiore, tuttavia investendo 300 euro ogni mese si possono mettere da parte quasi 4000€ in un anno…mica ci sputiamo sopra.
  4. Più spendi e più risparmi – Mai una regola fu più adatta, ecco un veloce esempio pratico. prendete questi nostri due prodotti  “lingotto in oro fuso da 5 grammi” e “lingotto in oro fuso da 50 grammi”, vi basta dividere il prezzo per il numero di grammi e fare una percentuale per trovare il nostro ricarico sul prodotto…. ma non preoccupatevi ve lo dico io: per il lingotto da 5 grammi il nostro ricarico(chiamato anche spread) incide del 7% sul prezzo dell’oro, mentre per il lingotto da 50grammi il nostro ricarico incide solo del 2%.
  5. Nell’oro non c’è una regola d’oro – l’investimento vuol dire acquistaree mettere da parte e nessuno potrà sapere cosa succede con il prezzo dell’oro. certo, l’oro è aumentato esponenzialmente da 100 anni a questa parte e negli ultimi 7 anni ha registrato una crescita superiore al 70% come si può vedere nel grafico cliccando sul link, tuttavia bisogna investire solo se si ha fiducia nell’oro o se si vuole diversificare il portafoglio. I motivi per farlo sono mille ma allungheremmo davvero troppo il brodo.

amCharts

5- Investire non vuol dire speculare

Non vi promettiamo come alcuni che acquistando oro online diventerete i nuovi Jeff bezos o altro, perchè non sarebbe vero.

Acquistare oro vuol dire avere un salvagente: se il mercato entra in crisi l’oro aumenta il suo valore, se le cose vanno male e un’epidemia mondiale mette pancia all’aria il mercato globale allora l’oro aumenta il suo valore, se gli Stati Uniti e la Russia con buona compagnia della Cina decidessero mai di tagliare i ponti l’uno con l’altro allora l’oro aumenterebbe il suo valore, se… vabbè avete capito il senso.

L’oro aumenta il suo valore in tempo di crisi, e vi aiuta a mantenere una stabilità economica anche in tempi bui, questo si, possiamo garantirvelo.

Vi rimandiamo ad un altro nostro articolo che tratta questo tema in modo più approfondito —-> LEGGI QUI

6- Comprare a buon prezzo

Lo so, nel titolo ho detto che ci sarebbero stati 5 punti, ma l’ultimo punto è un promemoria per ricordarvi di confrontare sempre i prezzi che trovate online.

Noi vi lasciamo qui di seguito una serie di prodotti che vendiamo sul sito, voi li confrontate con gli altri siti e acquistate dove pagate meno (o chi vi offre il servizio migliore…siamo imbattibili anche in quello, ma vabbè) semplice,no?

Ci leggiamo alla prossima guida!

[/vc_column_text]

[/vc_column][/vc_row] 

Partiamo da una premessa: Il prezzo dell’oro varia costantemente e non è prevedibile. Per questo motivo i banchi metalli si mettono al sicuro aggiungendo un ricarico sul prezzo dell’oro, così da mantenere in piedi l’azienda ed evitare di vendere in perdita se la quotazione ha forti fluttuazioni.

Questo cosa vuol dire per te? che dovrai stare attento a non spendere troppo e confrontare i vari siti di oro online per paragonare i prezzi, i servizi offerti e quanto incide la spedizione del tuo oro da investimento

Acquistare oro online presenta un altro limite: i pagamenti.

Non si può pagare con contanti e con carta di credito in quanto i limiti di legge di circa 2000€ vengono superati molto in fretta quando si parla di oro e perché i gestori delle carte di credito richiedono una percentuale su ogni transazione avvenuta e, molto spesso, questa percentuale supera di molto la percentuale di guadagno del banco metalli.

Per questi motivi sul nostro sito, ad esempio, è impossibile pagare con carta di credito, solo con bonifico bancario (più sicuro e tracciabile).

 

Esiste un terzo ed ultimo fattore da conoscere: L’antiriciclaggio.

Quando acquistate oro su siti internet vi verranno richiesti, prima o dopo, una serie di documenti e di verifiche della vostra identità, poichè vige la cosidetta adeguata verifica del cliente. In poche parole ogni professionista dell’oro è tenuto dalla legge a verificare che chi acquista o vende oro o altri metalli preziosi sia effettivamente chi dice di essere.

Di nuovo, cosa vuol dire per te? Nulla di spaventoso, ti richiederanno più documenti identificativi ed allungheranno un po’ la tua procedura di acquisto, al termine della quale ti verrà rilasciata la fattura, che dovrai conservare per la tassazione…. che adesso ovviamente ti spiego.

3- La tassazione dell’oro da investimento come funziona

Partiamo dalla bella notizia: L’oro da investimento è esente da IVA.

Ma anche qui partiamo da una premessa, ovvero la definizione di oro da investimento.

Per oro da investimento si intende tutti i lingotti e placchette in oro con purezza superiore al 99% (995 millesimi) oppure monete in oro con purezza almeno del 90% (900 millesimi) coniate dopo il 1800 e che abbiano avuto corso legale nel paese.

La definizione di oro da investimento può essere trovata nella legge n.7 del 2000 in riferimento agli operatori professionali in oro che lasciamo a questo link.

Per quanto riguarda le tasse esiste solo una tassa sul plusvalore, ovvero una tassa sulla vendita dell’oro.

In pratica immaginiamo di aver acquistato un chilo di oro a 50.000 € e di averlo venduto a 55.000 € , ecco, bisogna dichiarare la vendita e pagare il 26% di tasse sui 5.000€ di guadagno.

Se non avessimo la ricevuta, e di conseguenza nessun metodo per certificare il prezzo di acquisto,  lo stesso 26% andrebbe pagato sul 25% del TOTALE del valore, quindi sul 25% di 50.000€ …ecco, conservate la ricevuta quando acquistate oro, è assolutamente nel vostro interesse.

4- strategie di investimento: come investire in oro online?

Eccoci arrivati alla parte davvero interessante, ovvero come investire in oro online senza rimetterci dei soldi, evitando le fluttuazioni e massimizzando il valore.

Partiamo subito con il dire che non esiste una strategia uguale per tutti, ma esistono delle regole abbastanza semplici da seguire

  1. Avere un obbiettivo – Consigliamo fortemente di partire con bene chiara la quantità di oro che si vuole acquistare, se il 20% o 50% del proprio patrimonio oppure diciamo 10000€ entro un paio di anni.  Non esiste una formula corretta, ma un piano da seguire è sempre utile
  2. Dividere gli acquisti mese per mese – Acquistando mese per mese è più semplice contrastare le fluttuazioni del prezzo dell’oro. Ad esempio, acquistando 10 grammi il primo mese a 10€ al grammo, 10 grammi il secondo con l’oro a 8€ e 10 grammi il terzo con l’oro di nuovo a 10€, vuol dire che ho acquistato 30 grammi di oro a 9,3€ al grammo, ovvero la media delle quotazioni mensili, se invece avessi voluto acquistare tutto in un mese solo, non avrei avuto la certezza di fare un buon affare in quanto l’andamento dell’oro non è prevedibile e non avrei la certezza di stare comprando ad un buon prezzo.
  3. Capire la propria disponibilità – Non tutti hanno 10.000€ da investire in un colpo solo ma questo non preclude la èossibilità di investire in oro. Sicuramente è meglio investire in lingotti o monete del taglio più grande possibile, poiché in percentuale il ricarico dell’operatore è inferiore, tuttavia investendo 300 euro ogni mese si possono mettere da parte quasi 4000€ in un anno…mica ci sputiamo sopra.
  4. Più spendi e più risparmi – Mai una regola fu più adatta, ecco un veloce esempio pratico. prendete questi nostri due prodotti  “lingotto in oro fuso da 5 grammi” e “lingotto in oro fuso da 50 grammi”, vi basta dividere il prezzo per il numero di grammi e fare una percentuale per trovare il nostro ricarico sul prodotto…. ma non preoccupatevi ve lo dico io: per il lingotto da 5 grammi il nostro ricarico(chiamato anche spread) incide del 7% sul prezzo dell’oro, mentre per il lingotto da 50grammi il nostro ricarico incide solo del 2%.
  5. Nell’oro non c’è una regola d’oro – l’investimento vuol dire acquistaree mettere da parte e nessuno potrà sapere cosa succede con il prezzo dell’oro. certo, l’oro è aumentato esponenzialmente da 100 anni a questa parte e negli ultimi 7 anni ha registrato una crescita superiore al 70% come si può vedere nel grafico cliccando sul link, tuttavia bisogna investire solo se si ha fiducia nell’oro o se si vuole diversificare il portafoglio. I motivi per farlo sono mille ma allungheremmo davvero troppo il brodo.

amCharts

5- Investire non vuol dire speculare

Non vi promettiamo come alcuni che acquistando oro online diventerete i nuovi Jeff bezos o altro, perchè non sarebbe vero.

Acquistare oro vuol dire avere un salvagente: se il mercato entra in crisi l’oro aumenta il suo valore, se le cose vanno male e un’epidemia mondiale mette pancia all’aria il mercato globale allora l’oro aumenta il suo valore, se gli Stati Uniti e la Russia con buona compagnia della Cina decidessero mai di tagliare i ponti l’uno con l’altro allora l’oro aumenterebbe il suo valore, se… vabbè avete capito il senso.

L’oro aumenta il suo valore in tempo di crisi, e vi aiuta a mantenere una stabilità economica anche in tempi bui, questo si, possiamo garantirvelo.

Vi rimandiamo ad un altro nostro articolo che tratta questo tema in modo più approfondito —-> LEGGI QUI

6- Comprare a buon prezzo

Lo so, nel titolo ho detto che ci sarebbero stati 5 punti, ma l’ultimo punto è un promemoria per ricordarvi di confrontare sempre i prezzi che trovate online.

Noi vi lasciamo qui di seguito una serie di prodotti che vendiamo sul sito, voi li confrontate con gli altri siti e acquistate dove pagate meno (o chi vi offre il servizio migliore…siamo imbattibili anche in quello, ma vabbè) semplice,no?

Ci leggiamo alla prossima guida!

[/vc_column_text]

[/vc_column][/vc_row]

2-Come acquistare oro online: documenti e procedure di legge

Eccoci alla parte più sugosa, ovvero come si compra oro online, come si paga  quando si compra oro online e cosa dice la legge per quanto riguarda le documentazioni emesse e richieste; in sintesi cosa aspettarsi quando si acquista oro online. 

Partiamo da una premessa: Il prezzo dell’oro varia costantemente e non è prevedibile. Per questo motivo i banchi metalli si mettono al sicuro aggiungendo un ricarico sul prezzo dell’oro, così da mantenere in piedi l’azienda ed evitare di vendere in perdita se la quotazione ha forti fluttuazioni.

Questo cosa vuol dire per te? che dovrai stare attento a non spendere troppo e confrontare i vari siti di oro online per paragonare i prezzi, i servizi offerti e quanto incide la spedizione del tuo oro da investimento

Acquistare oro online presenta un altro limite: i pagamenti.

Non si può pagare con contanti e con carta di credito in quanto i limiti di legge di circa 2000€ vengono superati molto in fretta quando si parla di oro e perché i gestori delle carte di credito richiedono una percentuale su ogni transazione avvenuta e, molto spesso, questa percentuale supera di molto la percentuale di guadagno del banco metalli.

Per questi motivi sul nostro sito, ad esempio, è impossibile pagare con carta di credito, solo con bonifico bancario (più sicuro e tracciabile).

 

Esiste un terzo ed ultimo fattore da conoscere: L’antiriciclaggio.

Quando acquistate oro su siti internet vi verranno richiesti, prima o dopo, una serie di documenti e di verifiche della vostra identità, poichè vige la cosidetta adeguata verifica del cliente. In poche parole ogni professionista dell’oro è tenuto dalla legge a verificare che chi acquista o vende oro o altri metalli preziosi sia effettivamente chi dice di essere.

Di nuovo, cosa vuol dire per te? Nulla di spaventoso, ti richiederanno più documenti identificativi ed allungheranno un po’ la tua procedura di acquisto, al termine della quale ti verrà rilasciata la fattura, che dovrai conservare per la tassazione…. che adesso ovviamente ti spiego.

3- La tassazione dell’oro da investimento come funziona

Partiamo dalla bella notizia: L’oro da investimento è esente da IVA.

Ma anche qui partiamo da una premessa, ovvero la definizione di oro da investimento.

Per oro da investimento si intende tutti i lingotti e placchette in oro con purezza superiore al 99% (995 millesimi) oppure monete in oro con purezza almeno del 90% (900 millesimi) coniate dopo il 1800 e che abbiano avuto corso legale nel paese.

La definizione di oro da investimento può essere trovata nella legge n.7 del 2000 in riferimento agli operatori professionali in oro che lasciamo a questo link.

Per quanto riguarda le tasse esiste solo una tassa sul plusvalore, ovvero una tassa sulla vendita dell’oro.

In pratica immaginiamo di aver acquistato un chilo di oro a 50.000 € e di averlo venduto a 55.000 € , ecco, bisogna dichiarare la vendita e pagare il 26% di tasse sui 5.000€ di guadagno.

Se non avessimo la ricevuta, e di conseguenza nessun metodo per certificare il prezzo di acquisto,  lo stesso 26% andrebbe pagato sul 25% del TOTALE del valore, quindi sul 25% di 50.000€ …ecco, conservate la ricevuta quando acquistate oro, è assolutamente nel vostro interesse.

4- strategie di investimento: come investire in oro online?

Eccoci arrivati alla parte davvero interessante, ovvero come investire in oro online senza rimetterci dei soldi, evitando le fluttuazioni e massimizzando il valore.

Partiamo subito con il dire che non esiste una strategia uguale per tutti, ma esistono delle regole abbastanza semplici da seguire

  1. Avere un obbiettivo – Consigliamo fortemente di partire con bene chiara la quantità di oro che si vuole acquistare, se il 20% o 50% del proprio patrimonio oppure diciamo 10000€ entro un paio di anni.  Non esiste una formula corretta, ma un piano da seguire è sempre utile
  2. Dividere gli acquisti mese per mese – Acquistando mese per mese è più semplice contrastare le fluttuazioni del prezzo dell’oro. Ad esempio, acquistando 10 grammi il primo mese a 10€ al grammo, 10 grammi il secondo con l’oro a 8€ e 10 grammi il terzo con l’oro di nuovo a 10€, vuol dire che ho acquistato 30 grammi di oro a 9,3€ al grammo, ovvero la media delle quotazioni mensili, se invece avessi voluto acquistare tutto in un mese solo, non avrei avuto la certezza di fare un buon affare in quanto l’andamento dell’oro non è prevedibile e non avrei la certezza di stare comprando ad un buon prezzo.
  3. Capire la propria disponibilità – Non tutti hanno 10.000€ da investire in un colpo solo ma questo non preclude la èossibilità di investire in oro. Sicuramente è meglio investire in lingotti o monete del taglio più grande possibile, poiché in percentuale il ricarico dell’operatore è inferiore, tuttavia investendo 300 euro ogni mese si possono mettere da parte quasi 4000€ in un anno…mica ci sputiamo sopra.
  4. Più spendi e più risparmi – Mai una regola fu più adatta, ecco un veloce esempio pratico. prendete questi nostri due prodotti  “lingotto in oro fuso da 5 grammi” e “lingotto in oro fuso da 50 grammi”, vi basta dividere il prezzo per il numero di grammi e fare una percentuale per trovare il nostro ricarico sul prodotto…. ma non preoccupatevi ve lo dico io: per il lingotto da 5 grammi il nostro ricarico(chiamato anche spread) incide del 7% sul prezzo dell’oro, mentre per il lingotto da 50grammi il nostro ricarico incide solo del 2%.
  5. Nell’oro non c’è una regola d’oro – l’investimento vuol dire acquistaree mettere da parte e nessuno potrà sapere cosa succede con il prezzo dell’oro. certo, l’oro è aumentato esponenzialmente da 100 anni a questa parte e negli ultimi 7 anni ha registrato una crescita superiore al 70% come si può vedere nel grafico cliccando sul link, tuttavia bisogna investire solo se si ha fiducia nell’oro o se si vuole diversificare il portafoglio. I motivi per farlo sono mille ma allungheremmo davvero troppo il brodo.

amCharts

5- Investire non vuol dire speculare

Non vi promettiamo come alcuni che acquistando oro online diventerete i nuovi Jeff bezos o altro, perchè non sarebbe vero.

Acquistare oro vuol dire avere un salvagente: se il mercato entra in crisi l’oro aumenta il suo valore, se le cose vanno male e un’epidemia mondiale mette pancia all’aria il mercato globale allora l’oro aumenta il suo valore, se gli Stati Uniti e la Russia con buona compagnia della Cina decidessero mai di tagliare i ponti l’uno con l’altro allora l’oro aumenterebbe il suo valore, se… vabbè avete capito il senso.

L’oro aumenta il suo valore in tempo di crisi, e vi aiuta a mantenere una stabilità economica anche in tempi bui, questo si, possiamo garantirvelo.

Vi rimandiamo ad un altro nostro articolo che tratta questo tema in modo più approfondito —-> LEGGI QUI

6- Comprare a buon prezzo

Lo so, nel titolo ho detto che ci sarebbero stati 5 punti, ma l’ultimo punto è un promemoria per ricordarvi di confrontare sempre i prezzi che trovate online.

Noi vi lasciamo qui di seguito una serie di prodotti che vendiamo sul sito, voi li confrontate con gli altri siti e acquistate dove pagate meno (o chi vi offre il servizio migliore…siamo imbattibili anche in quello, ma vabbè) semplice,no?

Ci leggiamo alla prossima guida!

[/vc_column_text]

[/vc_column][/vc_row]

1- Dove comprare oro online

In generale trovare un sito internet su cui acquistare oro da investimento è un’impresa ardua: prima di tutto bisogna fidarsi di chi ci vende l’oro e per farlo possiamo innanzitutto controllare che chi ce lo vende sia regolarmente registrato alla Banca d’Italia per gli Operatori Professionali in Oro ( a questo link trovate la lista completa), cosi che siate sicuri che chi sta provando a vendervi il suo prodotto abbia effettivamente un banco metalli o una sede dove operatori abilitati dalla legge facciano questo di lavoro e non un furbacchione che vuole spillarvi un po’ di soldi, magari vendendo merce non pura o con peso diverso.

Ovviamente noi vi consigliamo di acquistare presso di noi sul nostro portale online, ma trovate online numerosi venditori abilitati, il nostro consiglio è di controllare le recensioni della sede e effettuare un controllo incrociato per verificare che la sede sia effettivamente operativa.

Fin qui niente di rivoluzionario o rivelatorio, lo so, ma abbiamo appena incominciato.

2-Come acquistare oro online: documenti e procedure di legge

Eccoci alla parte più sugosa, ovvero come si compra oro online, come si paga  quando si compra oro online e cosa dice la legge per quanto riguarda le documentazioni emesse e richieste; in sintesi cosa aspettarsi quando si acquista oro online. 

Partiamo da una premessa: Il prezzo dell’oro varia costantemente e non è prevedibile. Per questo motivo i banchi metalli si mettono al sicuro aggiungendo un ricarico sul prezzo dell’oro, così da mantenere in piedi l’azienda ed evitare di vendere in perdita se la quotazione ha forti fluttuazioni.

Questo cosa vuol dire per te? che dovrai stare attento a non spendere troppo e confrontare i vari siti di oro online per paragonare i prezzi, i servizi offerti e quanto incide la spedizione del tuo oro da investimento

Acquistare oro online presenta un altro limite: i pagamenti.

Non si può pagare con contanti e con carta di credito in quanto i limiti di legge di circa 2000€ vengono superati molto in fretta quando si parla di oro e perché i gestori delle carte di credito richiedono una percentuale su ogni transazione avvenuta e, molto spesso, questa percentuale supera di molto la percentuale di guadagno del banco metalli.

Per questi motivi sul nostro sito, ad esempio, è impossibile pagare con carta di credito, solo con bonifico bancario (più sicuro e tracciabile).

 

Esiste un terzo ed ultimo fattore da conoscere: L’antiriciclaggio.

Quando acquistate oro su siti internet vi verranno richiesti, prima o dopo, una serie di documenti e di verifiche della vostra identità, poichè vige la cosidetta adeguata verifica del cliente. In poche parole ogni professionista dell’oro è tenuto dalla legge a verificare che chi acquista o vende oro o altri metalli preziosi sia effettivamente chi dice di essere.

Di nuovo, cosa vuol dire per te? Nulla di spaventoso, ti richiederanno più documenti identificativi ed allungheranno un po’ la tua procedura di acquisto, al termine della quale ti verrà rilasciata la fattura, che dovrai conservare per la tassazione…. che adesso ovviamente ti spiego.

3- La tassazione dell’oro da investimento come funziona

Partiamo dalla bella notizia: L’oro da investimento è esente da IVA.

Ma anche qui partiamo da una premessa, ovvero la definizione di oro da investimento.

Per oro da investimento si intende tutti i lingotti e placchette in oro con purezza superiore al 99% (995 millesimi) oppure monete in oro con purezza almeno del 90% (900 millesimi) coniate dopo il 1800 e che abbiano avuto corso legale nel paese.

La definizione di oro da investimento può essere trovata nella legge n.7 del 2000 in riferimento agli operatori professionali in oro che lasciamo a questo link.

Per quanto riguarda le tasse esiste solo una tassa sul plusvalore, ovvero una tassa sulla vendita dell’oro.

In pratica immaginiamo di aver acquistato un chilo di oro a 50.000 € e di averlo venduto a 55.000 € , ecco, bisogna dichiarare la vendita e pagare il 26% di tasse sui 5.000€ di guadagno.

Se non avessimo la ricevuta, e di conseguenza nessun metodo per certificare il prezzo di acquisto,  lo stesso 26% andrebbe pagato sul 25% del TOTALE del valore, quindi sul 25% di 50.000€ …ecco, conservate la ricevuta quando acquistate oro, è assolutamente nel vostro interesse.

4- strategie di investimento: come investire in oro online?

Eccoci arrivati alla parte davvero interessante, ovvero come investire in oro online senza rimetterci dei soldi, evitando le fluttuazioni e massimizzando il valore.

Partiamo subito con il dire che non esiste una strategia uguale per tutti, ma esistono delle regole abbastanza semplici da seguire

  1. Avere un obbiettivo – Consigliamo fortemente di partire con bene chiara la quantità di oro che si vuole acquistare, se il 20% o 50% del proprio patrimonio oppure diciamo 10000€ entro un paio di anni.  Non esiste una formula corretta, ma un piano da seguire è sempre utile
  2. Dividere gli acquisti mese per mese – Acquistando mese per mese è più semplice contrastare le fluttuazioni del prezzo dell’oro. Ad esempio, acquistando 10 grammi il primo mese a 10€ al grammo, 10 grammi il secondo con l’oro a 8€ e 10 grammi il terzo con l’oro di nuovo a 10€, vuol dire che ho acquistato 30 grammi di oro a 9,3€ al grammo, ovvero la media delle quotazioni mensili, se invece avessi voluto acquistare tutto in un mese solo, non avrei avuto la certezza di fare un buon affare in quanto l’andamento dell’oro non è prevedibile e non avrei la certezza di stare comprando ad un buon prezzo.
  3. Capire la propria disponibilità – Non tutti hanno 10.000€ da investire in un colpo solo ma questo non preclude la èossibilità di investire in oro. Sicuramente è meglio investire in lingotti o monete del taglio più grande possibile, poiché in percentuale il ricarico dell’operatore è inferiore, tuttavia investendo 300 euro ogni mese si possono mettere da parte quasi 4000€ in un anno…mica ci sputiamo sopra.
  4. Più spendi e più risparmi – Mai una regola fu più adatta, ecco un veloce esempio pratico. prendete questi nostri due prodotti  “lingotto in oro fuso da 5 grammi” e “lingotto in oro fuso da 50 grammi”, vi basta dividere il prezzo per il numero di grammi e fare una percentuale per trovare il nostro ricarico sul prodotto…. ma non preoccupatevi ve lo dico io: per il lingotto da 5 grammi il nostro ricarico(chiamato anche spread) incide del 7% sul prezzo dell’oro, mentre per il lingotto da 50grammi il nostro ricarico incide solo del 2%.
  5. Nell’oro non c’è una regola d’oro – l’investimento vuol dire acquistaree mettere da parte e nessuno potrà sapere cosa succede con il prezzo dell’oro. certo, l’oro è aumentato esponenzialmente da 100 anni a questa parte e negli ultimi 7 anni ha registrato una crescita superiore al 70% come si può vedere nel grafico cliccando sul link, tuttavia bisogna investire solo se si ha fiducia nell’oro o se si vuole diversificare il portafoglio. I motivi per farlo sono mille ma allungheremmo davvero troppo il brodo.

amCharts

5- Investire non vuol dire speculare

Non vi promettiamo come alcuni che acquistando oro online diventerete i nuovi Jeff bezos o altro, perchè non sarebbe vero.

Acquistare oro vuol dire avere un salvagente: se il mercato entra in crisi l’oro aumenta il suo valore, se le cose vanno male e un’epidemia mondiale mette pancia all’aria il mercato globale allora l’oro aumenta il suo valore, se gli Stati Uniti e la Russia con buona compagnia della Cina decidessero mai di tagliare i ponti l’uno con l’altro allora l’oro aumenterebbe il suo valore, se… vabbè avete capito il senso.

L’oro aumenta il suo valore in tempo di crisi, e vi aiuta a mantenere una stabilità economica anche in tempi bui, questo si, possiamo garantirvelo.

Vi rimandiamo ad un altro nostro articolo che tratta questo tema in modo più approfondito —-> LEGGI QUI

6- Comprare a buon prezzo

Lo so, nel titolo ho detto che ci sarebbero stati 5 punti, ma l’ultimo punto è un promemoria per ricordarvi di confrontare sempre i prezzi che trovate online.

Noi vi lasciamo qui di seguito una serie di prodotti che vendiamo sul sito, voi li confrontate con gli altri siti e acquistate dove pagate meno (o chi vi offre il servizio migliore…siamo imbattibili anche in quello, ma vabbè) semplice,no?

Ci leggiamo alla prossima guida!

[/vc_column_text]

[/vc_column][/vc_row]Ma andiamo per gradi.

1- Dove comprare oro online

In generale trovare un sito internet su cui acquistare oro da investimento è un’impresa ardua: prima di tutto bisogna fidarsi di chi ci vende l’oro e per farlo possiamo innanzitutto controllare che chi ce lo vende sia regolarmente registrato alla Banca d’Italia per gli Operatori Professionali in Oro ( a questo link trovate la lista completa), cosi che siate sicuri che chi sta provando a vendervi il suo prodotto abbia effettivamente un banco metalli o una sede dove operatori abilitati dalla legge facciano questo di lavoro e non un furbacchione che vuole spillarvi un po’ di soldi, magari vendendo merce non pura o con peso diverso.

Ovviamente noi vi consigliamo di acquistare presso di noi sul nostro portale online, ma trovate online numerosi venditori abilitati, il nostro consiglio è di controllare le recensioni della sede e effettuare un controllo incrociato per verificare che la sede sia effettivamente operativa.

Fin qui niente di rivoluzionario o rivelatorio, lo so, ma abbiamo appena incominciato.

2-Come acquistare oro online: documenti e procedure di legge

Eccoci alla parte più sugosa, ovvero come si compra oro online, come si paga  quando si compra oro online e cosa dice la legge per quanto riguarda le documentazioni emesse e richieste; in sintesi cosa aspettarsi quando si acquista oro online. 

Partiamo da una premessa: Il prezzo dell’oro varia costantemente e non è prevedibile. Per questo motivo i banchi metalli si mettono al sicuro aggiungendo un ricarico sul prezzo dell’oro, così da mantenere in piedi l’azienda ed evitare di vendere in perdita se la quotazione ha forti fluttuazioni.

Questo cosa vuol dire per te? che dovrai stare attento a non spendere troppo e confrontare i vari siti di oro online per paragonare i prezzi, i servizi offerti e quanto incide la spedizione del tuo oro da investimento

Acquistare oro online presenta un altro limite: i pagamenti.

Non si può pagare con contanti e con carta di credito in quanto i limiti di legge di circa 2000€ vengono superati molto in fretta quando si parla di oro e perché i gestori delle carte di credito richiedono una percentuale su ogni transazione avvenuta e, molto spesso, questa percentuale supera di molto la percentuale di guadagno del banco metalli.

Per questi motivi sul nostro sito, ad esempio, è impossibile pagare con carta di credito, solo con bonifico bancario (più sicuro e tracciabile).

 

Esiste un terzo ed ultimo fattore da conoscere: L’antiriciclaggio.

Quando acquistate oro su siti internet vi verranno richiesti, prima o dopo, una serie di documenti e di verifiche della vostra identità, poichè vige la cosidetta adeguata verifica del cliente. In poche parole ogni professionista dell’oro è tenuto dalla legge a verificare che chi acquista o vende oro o altri metalli preziosi sia effettivamente chi dice di essere.

Di nuovo, cosa vuol dire per te? Nulla di spaventoso, ti richiederanno più documenti identificativi ed allungheranno un po’ la tua procedura di acquisto, al termine della quale ti verrà rilasciata la fattura, che dovrai conservare per la tassazione…. che adesso ovviamente ti spiego.

3- La tassazione dell’oro da investimento come funziona

Partiamo dalla bella notizia: L’oro da investimento è esente da IVA.

Ma anche qui partiamo da una premessa, ovvero la definizione di oro da investimento.

Per oro da investimento si intende tutti i lingotti e placchette in oro con purezza superiore al 99% (995 millesimi) oppure monete in oro con purezza almeno del 90% (900 millesimi) coniate dopo il 1800 e che abbiano avuto corso legale nel paese.

La definizione di oro da investimento può essere trovata nella legge n.7 del 2000 in riferimento agli operatori professionali in oro che lasciamo a questo link.

Per quanto riguarda le tasse esiste solo una tassa sul plusvalore, ovvero una tassa sulla vendita dell’oro.

In pratica immaginiamo di aver acquistato un chilo di oro a 50.000 € e di averlo venduto a 55.000 € , ecco, bisogna dichiarare la vendita e pagare il 26% di tasse sui 5.000€ di guadagno.

Se non avessimo la ricevuta, e di conseguenza nessun metodo per certificare il prezzo di acquisto,  lo stesso 26% andrebbe pagato sul 25% del TOTALE del valore, quindi sul 25% di 50.000€ …ecco, conservate la ricevuta quando acquistate oro, è assolutamente nel vostro interesse.

4- strategie di investimento: come investire in oro online?

Eccoci arrivati alla parte davvero interessante, ovvero come investire in oro online senza rimetterci dei soldi, evitando le fluttuazioni e massimizzando il valore.

Partiamo subito con il dire che non esiste una strategia uguale per tutti, ma esistono delle regole abbastanza semplici da seguire

  1. Avere un obbiettivo – Consigliamo fortemente di partire con bene chiara la quantità di oro che si vuole acquistare, se il 20% o 50% del proprio patrimonio oppure diciamo 10000€ entro un paio di anni.  Non esiste una formula corretta, ma un piano da seguire è sempre utile
  2. Dividere gli acquisti mese per mese – Acquistando mese per mese è più semplice contrastare le fluttuazioni del prezzo dell’oro. Ad esempio, acquistando 10 grammi il primo mese a 10€ al grammo, 10 grammi il secondo con l’oro a 8€ e 10 grammi il terzo con l’oro di nuovo a 10€, vuol dire che ho acquistato 30 grammi di oro a 9,3€ al grammo, ovvero la media delle quotazioni mensili, se invece avessi voluto acquistare tutto in un mese solo, non avrei avuto la certezza di fare un buon affare in quanto l’andamento dell’oro non è prevedibile e non avrei la certezza di stare comprando ad un buon prezzo.
  3. Capire la propria disponibilità – Non tutti hanno 10.000€ da investire in un colpo solo ma questo non preclude la èossibilità di investire in oro. Sicuramente è meglio investire in lingotti o monete del taglio più grande possibile, poiché in percentuale il ricarico dell’operatore è inferiore, tuttavia investendo 300 euro ogni mese si possono mettere da parte quasi 4000€ in un anno…mica ci sputiamo sopra.
  4. Più spendi e più risparmi – Mai una regola fu più adatta, ecco un veloce esempio pratico. prendete questi nostri due prodotti  “lingotto in oro fuso da 5 grammi” e “lingotto in oro fuso da 50 grammi”, vi basta dividere il prezzo per il numero di grammi e fare una percentuale per trovare il nostro ricarico sul prodotto…. ma non preoccupatevi ve lo dico io: per il lingotto da 5 grammi il nostro ricarico(chiamato anche spread) incide del 7% sul prezzo dell’oro, mentre per il lingotto da 50grammi il nostro ricarico incide solo del 2%.
  5. Nell’oro non c’è una regola d’oro – l’investimento vuol dire acquistaree mettere da parte e nessuno potrà sapere cosa succede con il prezzo dell’oro. certo, l’oro è aumentato esponenzialmente da 100 anni a questa parte e negli ultimi 7 anni ha registrato una crescita superiore al 70% come si può vedere nel grafico cliccando sul link, tuttavia bisogna investire solo se si ha fiducia nell’oro o se si vuole diversificare il portafoglio. I motivi per farlo sono mille ma allungheremmo davvero troppo il brodo.

amCharts

5- Investire non vuol dire speculare

Non vi promettiamo come alcuni che acquistando oro online diventerete i nuovi Jeff bezos o altro, perchè non sarebbe vero.

Acquistare oro vuol dire avere un salvagente: se il mercato entra in crisi l’oro aumenta il suo valore, se le cose vanno male e un’epidemia mondiale mette pancia all’aria il mercato globale allora l’oro aumenta il suo valore, se gli Stati Uniti e la Russia con buona compagnia della Cina decidessero mai di tagliare i ponti l’uno con l’altro allora l’oro aumenterebbe il suo valore, se… vabbè avete capito il senso.

L’oro aumenta il suo valore in tempo di crisi, e vi aiuta a mantenere una stabilità economica anche in tempi bui, questo si, possiamo garantirvelo.

Vi rimandiamo ad un altro nostro articolo che tratta questo tema in modo più approfondito —-> LEGGI QUI

6- Comprare a buon prezzo

Lo so, nel titolo ho detto che ci sarebbero stati 5 punti, ma l’ultimo punto è un promemoria per ricordarvi di confrontare sempre i prezzi che trovate online.

Noi vi lasciamo qui di seguito una serie di prodotti che vendiamo sul sito, voi li confrontate con gli altri siti e acquistate dove pagate meno (o chi vi offre il servizio migliore…siamo imbattibili anche in quello, ma vabbè) semplice,no?

Ci leggiamo alla prossima guida!

[/vc_column_text]

[/vc_column][/vc_row]Partiamo dalle basi; tu vuoi comprare oro online, ma non sai come , dove o quanto oro comprare. Comprare oro online è una procedura non convenzionale: non è possibile infatti pagare con carta di credito (esiste un limite imposto dalla legge su queste transazioni) e vengono richieste una miriade di informazioni personali e documenti di identità, inoltre i prezzi di ingresso sembrano proibitivi e scoraggiano gli investitori di primo pelo all’acquisto.

Tuttavia come tutti gli investimenti anche l’acquisto di oro fisico richiede pianificazione ed impegno (anche e soprattutto economico). Viene in nostro aiuto la possibilità di frazionare il peso dell’oro in grammature diverse, la possibilità di cambiare oreficeria usata in oro puro ed la considerazione che quello che si sta acquistando è vera e propria moneta.

In pratica non stiamo spendendo soldi, ma li stiamo investendo in una soluzione diversa, nello stesso modo in cui all’estero cambiamo i nostri soldi in un’altra moneta, pagando ovviamente delle commissioni.

Ma andiamo per gradi.

1- Dove comprare oro online

In generale trovare un sito internet su cui acquistare oro da investimento è un’impresa ardua: prima di tutto bisogna fidarsi di chi ci vende l’oro e per farlo possiamo innanzitutto controllare che chi ce lo vende sia regolarmente registrato alla Banca d’Italia per gli Operatori Professionali in Oro ( a questo link trovate la lista completa), cosi che siate sicuri che chi sta provando a vendervi il suo prodotto abbia effettivamente un banco metalli o una sede dove operatori abilitati dalla legge facciano questo di lavoro e non un furbacchione che vuole spillarvi un po’ di soldi, magari vendendo merce non pura o con peso diverso.

Ovviamente noi vi consigliamo di acquistare presso di noi sul nostro portale online, ma trovate online numerosi venditori abilitati, il nostro consiglio è di controllare le recensioni della sede e effettuare un controllo incrociato per verificare che la sede sia effettivamente operativa.

Fin qui niente di rivoluzionario o rivelatorio, lo so, ma abbiamo appena incominciato.

2-Come acquistare oro online: documenti e procedure di legge

Eccoci alla parte più sugosa, ovvero come si compra oro online, come si paga  quando si compra oro online e cosa dice la legge per quanto riguarda le documentazioni emesse e richieste; in sintesi cosa aspettarsi quando si acquista oro online. 

Partiamo da una premessa: Il prezzo dell’oro varia costantemente e non è prevedibile. Per questo motivo i banchi metalli si mettono al sicuro aggiungendo un ricarico sul prezzo dell’oro, così da mantenere in piedi l’azienda ed evitare di vendere in perdita se la quotazione ha forti fluttuazioni.

Questo cosa vuol dire per te? che dovrai stare attento a non spendere troppo e confrontare i vari siti di oro online per paragonare i prezzi, i servizi offerti e quanto incide la spedizione del tuo oro da investimento

Acquistare oro online presenta un altro limite: i pagamenti.

Non si può pagare con contanti e con carta di credito in quanto i limiti di legge di circa 2000€ vengono superati molto in fretta quando si parla di oro e perché i gestori delle carte di credito richiedono una percentuale su ogni transazione avvenuta e, molto spesso, questa percentuale supera di molto la percentuale di guadagno del banco metalli.

Per questi motivi sul nostro sito, ad esempio, è impossibile pagare con carta di credito, solo con bonifico bancario (più sicuro e tracciabile).

 

Esiste un terzo ed ultimo fattore da conoscere: L’antiriciclaggio.

Quando acquistate oro su siti internet vi verranno richiesti, prima o dopo, una serie di documenti e di verifiche della vostra identità, poichè vige la cosidetta adeguata verifica del cliente. In poche parole ogni professionista dell’oro è tenuto dalla legge a verificare che chi acquista o vende oro o altri metalli preziosi sia effettivamente chi dice di essere.

Di nuovo, cosa vuol dire per te? Nulla di spaventoso, ti richiederanno più documenti identificativi ed allungheranno un po’ la tua procedura di acquisto, al termine della quale ti verrà rilasciata la fattura, che dovrai conservare per la tassazione…. che adesso ovviamente ti spiego.

3- La tassazione dell’oro da investimento come funziona

Partiamo dalla bella notizia: L’oro da investimento è esente da IVA.

Ma anche qui partiamo da una premessa, ovvero la definizione di oro da investimento.

Per oro da investimento si intende tutti i lingotti e placchette in oro con purezza superiore al 99% (995 millesimi) oppure monete in oro con purezza almeno del 90% (900 millesimi) coniate dopo il 1800 e che abbiano avuto corso legale nel paese.

La definizione di oro da investimento può essere trovata nella legge n.7 del 2000 in riferimento agli operatori professionali in oro che lasciamo a questo link.

Per quanto riguarda le tasse esiste solo una tassa sul plusvalore, ovvero una tassa sulla vendita dell’oro.

In pratica immaginiamo di aver acquistato un chilo di oro a 50.000 € e di averlo venduto a 55.000 € , ecco, bisogna dichiarare la vendita e pagare il 26% di tasse sui 5.000€ di guadagno.

Se non avessimo la ricevuta, e di conseguenza nessun metodo per certificare il prezzo di acquisto,  lo stesso 26% andrebbe pagato sul 25% del TOTALE del valore, quindi sul 25% di 50.000€ …ecco, conservate la ricevuta quando acquistate oro, è assolutamente nel vostro interesse.

4- strategie di investimento: come investire in oro online?

Eccoci arrivati alla parte davvero interessante, ovvero come investire in oro online senza rimetterci dei soldi, evitando le fluttuazioni e massimizzando il valore.

Partiamo subito con il dire che non esiste una strategia uguale per tutti, ma esistono delle regole abbastanza semplici da seguire

  1. Avere un obbiettivo – Consigliamo fortemente di partire con bene chiara la quantità di oro che si vuole acquistare, se il 20% o 50% del proprio patrimonio oppure diciamo 10000€ entro un paio di anni.  Non esiste una formula corretta, ma un piano da seguire è sempre utile
  2. Dividere gli acquisti mese per mese – Acquistando mese per mese è più semplice contrastare le fluttuazioni del prezzo dell’oro. Ad esempio, acquistando 10 grammi il primo mese a 10€ al grammo, 10 grammi il secondo con l’oro a 8€ e 10 grammi il terzo con l’oro di nuovo a 10€, vuol dire che ho acquistato 30 grammi di oro a 9,3€ al grammo, ovvero la media delle quotazioni mensili, se invece avessi voluto acquistare tutto in un mese solo, non avrei avuto la certezza di fare un buon affare in quanto l’andamento dell’oro non è prevedibile e non avrei la certezza di stare comprando ad un buon prezzo.
  3. Capire la propria disponibilità – Non tutti hanno 10.000€ da investire in un colpo solo ma questo non preclude la èossibilità di investire in oro. Sicuramente è meglio investire in lingotti o monete del taglio più grande possibile, poiché in percentuale il ricarico dell’operatore è inferiore, tuttavia investendo 300 euro ogni mese si possono mettere da parte quasi 4000€ in un anno…mica ci sputiamo sopra.
  4. Più spendi e più risparmi – Mai una regola fu più adatta, ecco un veloce esempio pratico. prendete questi nostri due prodotti  “lingotto in oro fuso da 5 grammi” e “lingotto in oro fuso da 50 grammi”, vi basta dividere il prezzo per il numero di grammi e fare una percentuale per trovare il nostro ricarico sul prodotto…. ma non preoccupatevi ve lo dico io: per il lingotto da 5 grammi il nostro ricarico(chiamato anche spread) incide del 7% sul prezzo dell’oro, mentre per il lingotto da 50grammi il nostro ricarico incide solo del 2%.
  5. Nell’oro non c’è una regola d’oro – l’investimento vuol dire acquistaree mettere da parte e nessuno potrà sapere cosa succede con il prezzo dell’oro. certo, l’oro è aumentato esponenzialmente da 100 anni a questa parte e negli ultimi 7 anni ha registrato una crescita superiore al 70% come si può vedere nel grafico cliccando sul link, tuttavia bisogna investire solo se si ha fiducia nell’oro o se si vuole diversificare il portafoglio. I motivi per farlo sono mille ma allungheremmo davvero troppo il brodo.

amCharts

5- Investire non vuol dire speculare

Non vi promettiamo come alcuni che acquistando oro online diventerete i nuovi Jeff bezos o altro, perchè non sarebbe vero.

Acquistare oro vuol dire avere un salvagente: se il mercato entra in crisi l’oro aumenta il suo valore, se le cose vanno male e un’epidemia mondiale mette pancia all’aria il mercato globale allora l’oro aumenta il suo valore, se gli Stati Uniti e la Russia con buona compagnia della Cina decidessero mai di tagliare i ponti l’uno con l’altro allora l’oro aumenterebbe il suo valore, se… vabbè avete capito il senso.

L’oro aumenta il suo valore in tempo di crisi, e vi aiuta a mantenere una stabilità economica anche in tempi bui, questo si, possiamo garantirvelo.

Vi rimandiamo ad un altro nostro articolo che tratta questo tema in modo più approfondito —-> LEGGI QUI

6- Comprare a buon prezzo

Lo so, nel titolo ho detto che ci sarebbero stati 5 punti, ma l’ultimo punto è un promemoria per ricordarvi di confrontare sempre i prezzi che trovate online.

Noi vi lasciamo qui di seguito una serie di prodotti che vendiamo sul sito, voi li confrontate con gli altri siti e acquistate dove pagate meno (o chi vi offre il servizio migliore…siamo imbattibili anche in quello, ma vabbè) semplice,no?

Ci leggiamo alla prossima guida!

[/vc_column_text]

[/vc_column][/vc_row]

Comprare oro online nel 2024: premessa

Partiamo dalle basi; tu vuoi comprare oro online, ma non sai come , dove o quanto oro comprare. Comprare oro online è una procedura non convenzionale: non è possibile infatti pagare con carta di credito (esiste un limite imposto dalla legge su queste transazioni) e vengono richieste una miriade di informazioni personali e documenti di identità, inoltre i prezzi di ingresso sembrano proibitivi e scoraggiano gli investitori di primo pelo all’acquisto.

Tuttavia come tutti gli investimenti anche l’acquisto di oro fisico richiede pianificazione ed impegno (anche e soprattutto economico). Viene in nostro aiuto la possibilità di frazionare il peso dell’oro in grammature diverse, la possibilità di cambiare oreficeria usata in oro puro ed la considerazione che quello che si sta acquistando è vera e propria moneta.

In pratica non stiamo spendendo soldi, ma li stiamo investendo in una soluzione diversa, nello stesso modo in cui all’estero cambiamo i nostri soldi in un’altra moneta, pagando ovviamente delle commissioni.

Ma andiamo per gradi.

1- Dove comprare oro online

In generale trovare un sito internet su cui acquistare oro da investimento è un’impresa ardua: prima di tutto bisogna fidarsi di chi ci vende l’oro e per farlo possiamo innanzitutto controllare che chi ce lo vende sia regolarmente registrato alla Banca d’Italia per gli Operatori Professionali in Oro ( a questo link trovate la lista completa), cosi che siate sicuri che chi sta provando a vendervi il suo prodotto abbia effettivamente un banco metalli o una sede dove operatori abilitati dalla legge facciano questo di lavoro e non un furbacchione che vuole spillarvi un po’ di soldi, magari vendendo merce non pura o con peso diverso.

Ovviamente noi vi consigliamo di acquistare presso di noi sul nostro portale online, ma trovate online numerosi venditori abilitati, il nostro consiglio è di controllare le recensioni della sede e effettuare un controllo incrociato per verificare che la sede sia effettivamente operativa.

Fin qui niente di rivoluzionario o rivelatorio, lo so, ma abbiamo appena incominciato.

2-Come acquistare oro online: documenti e procedure di legge

Eccoci alla parte più sugosa, ovvero come si compra oro online, come si paga  quando si compra oro online e cosa dice la legge per quanto riguarda le documentazioni emesse e richieste; in sintesi cosa aspettarsi quando si acquista oro online. 

Partiamo da una premessa: Il prezzo dell’oro varia costantemente e non è prevedibile. Per questo motivo i banchi metalli si mettono al sicuro aggiungendo un ricarico sul prezzo dell’oro, così da mantenere in piedi l’azienda ed evitare di vendere in perdita se la quotazione ha forti fluttuazioni.

Questo cosa vuol dire per te? che dovrai stare attento a non spendere troppo e confrontare i vari siti di oro online per paragonare i prezzi, i servizi offerti e quanto incide la spedizione del tuo oro da investimento

Acquistare oro online presenta un altro limite: i pagamenti.

Non si può pagare con contanti e con carta di credito in quanto i limiti di legge di circa 2000€ vengono superati molto in fretta quando si parla di oro e perché i gestori delle carte di credito richiedono una percentuale su ogni transazione avvenuta e, molto spesso, questa percentuale supera di molto la percentuale di guadagno del banco metalli.

Per questi motivi sul nostro sito, ad esempio, è impossibile pagare con carta di credito, solo con bonifico bancario (più sicuro e tracciabile).

 

Esiste un terzo ed ultimo fattore da conoscere: L’antiriciclaggio.

Quando acquistate oro su siti internet vi verranno richiesti, prima o dopo, una serie di documenti e di verifiche della vostra identità, poichè vige la cosidetta adeguata verifica del cliente. In poche parole ogni professionista dell’oro è tenuto dalla legge a verificare che chi acquista o vende oro o altri metalli preziosi sia effettivamente chi dice di essere.

Di nuovo, cosa vuol dire per te? Nulla di spaventoso, ti richiederanno più documenti identificativi ed allungheranno un po’ la tua procedura di acquisto, al termine della quale ti verrà rilasciata la fattura, che dovrai conservare per la tassazione…. che adesso ovviamente ti spiego.

3- La tassazione dell’oro da investimento come funziona

Partiamo dalla bella notizia: L’oro da investimento è esente da IVA.

Ma anche qui partiamo da una premessa, ovvero la definizione di oro da investimento.

Per oro da investimento si intende tutti i lingotti e placchette in oro con purezza superiore al 99% (995 millesimi) oppure monete in oro con purezza almeno del 90% (900 millesimi) coniate dopo il 1800 e che abbiano avuto corso legale nel paese.

La definizione di oro da investimento può essere trovata nella legge n.7 del 2000 in riferimento agli operatori professionali in oro che lasciamo a questo link.

Per quanto riguarda le tasse esiste solo una tassa sul plusvalore, ovvero una tassa sulla vendita dell’oro.

In pratica immaginiamo di aver acquistato un chilo di oro a 50.000 € e di averlo venduto a 55.000 € , ecco, bisogna dichiarare la vendita e pagare il 26% di tasse sui 5.000€ di guadagno.

Se non avessimo la ricevuta, e di conseguenza nessun metodo per certificare il prezzo di acquisto,  lo stesso 26% andrebbe pagato sul 25% del TOTALE del valore, quindi sul 25% di 50.000€ …ecco, conservate la ricevuta quando acquistate oro, è assolutamente nel vostro interesse.

4- strategie di investimento: come investire in oro online?

Eccoci arrivati alla parte davvero interessante, ovvero come investire in oro online senza rimetterci dei soldi, evitando le fluttuazioni e massimizzando il valore.

Partiamo subito con il dire che non esiste una strategia uguale per tutti, ma esistono delle regole abbastanza semplici da seguire

  1. Avere un obbiettivo – Consigliamo fortemente di partire con bene chiara la quantità di oro che si vuole acquistare, se il 20% o 50% del proprio patrimonio oppure diciamo 10000€ entro un paio di anni.  Non esiste una formula corretta, ma un piano da seguire è sempre utile
  2. Dividere gli acquisti mese per mese – Acquistando mese per mese è più semplice contrastare le fluttuazioni del prezzo dell’oro. Ad esempio, acquistando 10 grammi il primo mese a 10€ al grammo, 10 grammi il secondo con l’oro a 8€ e 10 grammi il terzo con l’oro di nuovo a 10€, vuol dire che ho acquistato 30 grammi di oro a 9,3€ al grammo, ovvero la media delle quotazioni mensili, se invece avessi voluto acquistare tutto in un mese solo, non avrei avuto la certezza di fare un buon affare in quanto l’andamento dell’oro non è prevedibile e non avrei la certezza di stare comprando ad un buon prezzo.
  3. Capire la propria disponibilità – Non tutti hanno 10.000€ da investire in un colpo solo ma questo non preclude la èossibilità di investire in oro. Sicuramente è meglio investire in lingotti o monete del taglio più grande possibile, poiché in percentuale il ricarico dell’operatore è inferiore, tuttavia investendo 300 euro ogni mese si possono mettere da parte quasi 4000€ in un anno…mica ci sputiamo sopra.
  4. Più spendi e più risparmi – Mai una regola fu più adatta, ecco un veloce esempio pratico. prendete questi nostri due prodotti  “lingotto in oro fuso da 5 grammi” e “lingotto in oro fuso da 50 grammi”, vi basta dividere il prezzo per il numero di grammi e fare una percentuale per trovare il nostro ricarico sul prodotto…. ma non preoccupatevi ve lo dico io: per il lingotto da 5 grammi il nostro ricarico(chiamato anche spread) incide del 7% sul prezzo dell’oro, mentre per il lingotto da 50grammi il nostro ricarico incide solo del 2%.
  5. Nell’oro non c’è una regola d’oro – l’investimento vuol dire acquistaree mettere da parte e nessuno potrà sapere cosa succede con il prezzo dell’oro. certo, l’oro è aumentato esponenzialmente da 100 anni a questa parte e negli ultimi 7 anni ha registrato una crescita superiore al 70% come si può vedere nel grafico cliccando sul link, tuttavia bisogna investire solo se si ha fiducia nell’oro o se si vuole diversificare il portafoglio. I motivi per farlo sono mille ma allungheremmo davvero troppo il brodo.

amCharts

5- Investire non vuol dire speculare

Non vi promettiamo come alcuni che acquistando oro online diventerete i nuovi Jeff bezos o altro, perchè non sarebbe vero.

Acquistare oro vuol dire avere un salvagente: se il mercato entra in crisi l’oro aumenta il suo valore, se le cose vanno male e un’epidemia mondiale mette pancia all’aria il mercato globale allora l’oro aumenta il suo valore, se gli Stati Uniti e la Russia con buona compagnia della Cina decidessero mai di tagliare i ponti l’uno con l’altro allora l’oro aumenterebbe il suo valore, se… vabbè avete capito il senso.

L’oro aumenta il suo valore in tempo di crisi, e vi aiuta a mantenere una stabilità economica anche in tempi bui, questo si, possiamo garantirvelo.

Vi rimandiamo ad un altro nostro articolo che tratta questo tema in modo più approfondito —-> LEGGI QUI

6- Comprare a buon prezzo

Lo so, nel titolo ho detto che ci sarebbero stati 5 punti, ma l’ultimo punto è un promemoria per ricordarvi di confrontare sempre i prezzi che trovate online.

Noi vi lasciamo qui di seguito una serie di prodotti che vendiamo sul sito, voi li confrontate con gli altri siti e acquistate dove pagate meno (o chi vi offre il servizio migliore…siamo imbattibili anche in quello, ma vabbè) semplice,no?

Ci leggiamo alla prossima guida!

[/vc_column_text]